Gli 80 anni di Terence Hill

Il nostro idolo compie 80 anni. Una leggenda vivente, con un'incredibile carriera cinematografica alle spalle, Terence Hill è già entrato nella storia del cinema anche grazie al sodalizio artistico con il suo grande amico e collega Bud Spencer.

Terence Hill wird 80

Un tale successo è riservato solo a poche persone: come Elvis Presley o Michael Jackson nella musica, Bud & Terence verranno ricordati da tutti tra i duetti comici più amati di sempre nel mondo del cinema.

Terence Hill, al secolo Mario Girotti, nasce il 29 marzo 1939 a Venezia. Suo padre era originario di Amelia, in Umbria, e sua madre, Hildegard Thieme, era di Dresda. Le sue origini tedesche le ha confermate lo stesso Terence l'anno scorso, durante la prima del suo ultimo film "My name is nobody", quando ha dichiarato sinceramente: io sono un Sassone!

Nel 1943 la famiglia Girotti, che comprendeva anche i fratelli Piero e Odoardo, si trasferisce a Lommatzsch, un paesino a 40 Km da Dresda, per scappare dai bombardamenti anglo-americani. Nel 1945, finita la guerra, Terence e la sua famiglia tornano nel paese natale del padre, in Umbria.
Terence Hill als Jugendlicher Mario Girotti

Tuttavia non si fermeranno a lungo. Infatti, già agli inizi degli anni '50 i Girotti si trasferiscono a Roma per iniziare una nuova vita. Terence si appassiona allo sport e inizia la sua carriera di nuotatore. Ed è proprio durante una gara di nuoto che viene notato dal grande regista Dino Risi.Mario viene scritturato per una piccola parte nel film "Vacanze col gangster" e inizia così la sua carriera cinematografica.

Durante tutti gli anni '50 continua a lavorare, in ruoli più o meno piccoli e sempre nei panni di personaggi adolescenti. Negli anni '60 riesce, infine, a staccarsi da questo stereotipo, interpretando personaggi diversi come il conte milanese Cavriaghi nel "Gattopardo" di Luchino Visconti. 

Nel '64 si reca in Germania, dove partecipa alla realizzazione dei primissimi western europei. Grazie al film "Winnetou 2" di Harald Reinl, ispirato all'omonimo romanzo di Karl May, Terence diventa molto popolare in Germania Ovest.

Ma è il 1967 il vero anno di svolta. Infatti, il destino e il caso danno vita a uno dei duetti comici più conosciuti del cinema.

In realtà non era previsto un ruolo per Terence nel film "Dio perdona... io no! " che si sarebbe girato quell'anno, ma Peter Martell, scritturato per il ruolo di Cat Stevens, si ferisce in un banale incidente e Mario Girotti viene scelto per sostituirlo al fianco Carlo Pedersoli. Per pure ragioni di marketing, diremmo ai giorni nostri, ai due viene chiesto di assumere nomi d'arte in inglese, più adatti a film western. Dalla produzione viene fornita ai due attori italiani una lista di nomi e cognomi, dalla quale scegliere entro 24 ore. Mario sceglie, allora, lo pseudonimo tanto fortunato di Terence Hill, del quale gli è sempre piaciuto il suono e che gli ricorda il nome di sua madre, Hildegard Thieme, dalle stesse iniziali. Carlo Pedersoli diventa, nella stessa occasione, Bud Spencer, e nasce così il mitico duo.

Segue, poi, una serie di produzioni cinematografiche di grande successo come "I quattro dell'Ave Maria" e "La collina degli stivali".

Ispirata da un'intuizione del regista Enzo Barboni, la coppia assume un carattere particolare. Le pellicole, campioni di incassi e ormai oggi veri cult del cinema internazionale, "Lo chiamavano Trinità" e ."..continuvano a chiamarlo Trinità", segnano la nascita negli anni 60' di un nuovo genere, quello tutto speciale, un po' comico e un po' western, tipico di Bud Spencer & Terence Hill.

Seguiranno numerosissimi film interpretati dalla coppia.


Terence Hill und Bud Spencer

Nei decenni successivi Terence prosegue anche con la carriera da solista. Ricordiamo, tra i più amati emeglio riusciti, il film "Il mio nome è nessuno".

Nel '74 si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti, dove partecipa a produzioni hollywoodiane come "La bandera - Marcia o muori" e "Mr Billion".

Nel 1983 debutta come regista in Italia, realizzando la propria versione del classico "Don Camillo", ispirato al personaggio letterario di Giovannino Guareschi.

Nel 1990 la vita di Terence viene sconvolta dalla morte del figlio adottivo Ross Hill. Lo stesso avrebbe dovuto interpretare il ruolo principale nel nuovo progetto "Lucky Luke". Sotto consiglio della moglie, Terence decide di sostituire il figlio nel nuovo film e portare a conclusione il progetto tristemente interrotto. Al successo cinematografico segue una serie TV ispirata al personaggio di Lucky Luke, grazie alla quale Terence Hill si afferma anche come protagonista del genere televisivo a puntate.

Dal 1999 interpreta il ruolo di Don Matteo, nell'omonima Fiction di Rai Uno, un simpatico e arguto sacerdote che risolve casi criminali. "Don Matteo" si è affermato negli anni come uno dei programmi di maggior successo della televisione pubblica, arrivando quest'anno alla dodicesima stagione.

Il successo su Rai Uno non impedisce a Terence di dedicarsi ad altri progetti.

Nel 2005 realizza la miniserie di due puntate "L’uomo che sognava con le aquile" e nel 2008 quella dal titolo "L'uomo che cavalcava nel buio". Dal 2011, oltre a continuare a indossare i panni di Don Matteo, interpreta il comandante Pietro Thiene nella serie televisiva "Un passo dal cielo".

Nel 2016 Terence decide di dedicarsi ad un nuovo e ambizioso progetto cinematografico "My Name is Thomas". Il 27 giugno dello stesso anno viene purtroppo a mancare il caro Bud Spencer. Terence Hill, estremamente colpito dalla perdita dell'amico e partner artistico, decide di dedicare lui la sua ultima opera, ancora in corso di realizzazione.

Terence Hill als Doc West

Il nostro caro Terence compierà ottant‘anni il prossimo 29 marzo.È ancora un pozzo di idee! Continua con le riprese di "Don Matteo" e, come da lui stesso annunciato, ha intenzione di stupirci con almeno altri tre film.Inoltre, verso il compimento del suo ottantunesimo anno, avrà anche l'onore di vedere allestita a Lommatzsch un'esposizione tutta dedicata a lui e al suo partner di sempre Bud.

Invitiamo tutti i fan di Terence Hill a festeggiare con noi il compleanno del nostro idolo nella cittadina western di Templin, in Germania. Noi e i nostri amici ci riuniremo venerdì 29 marzo per celebrare insieme questa grande occasione e mandare un videomessaggio di auguri a Terence.

 

Venite a trovarci!

.

 

11 Leser haben diesen Artikel auf einer Skala von 1 bis 5 mit durchschnittlich 5 Punkten bewertet.

Dein Kommentar
4 + 7 =

  • Michael - 29.03.2019 22:24:26 Uhr

    Herzlichen Glückwunsch zum Geburtstag und auf weitere 80 Jahre, kann man da nur sagen!

  • Reinhard - 29.03.2019 21:01:33 Uhr

    Ich wünsche Terence Hill alias Mario Girotti alles Gute zum Geburtstag, vor allem Gesundheit! Congratulazioni per il tuo 80 compleanno. Grazie per tutto Mario Girotti

  • Reinhard - 29.03.2019 20:39:53 Uhr

  • Sebastian Weisz - 29.03.2019 10:26:48 Uhr

    Ein Lommatzscher...Es wird höchste Zeit,dass er uns wieder mal besucht,freiwillig,und nicht wegen einer Wette."Jetzt bin ich bin euer Bruder",schrieb er 1995 in das Ehren-Buch unserer Stadt.Zum Spencer-Hill-Festival 2019 könnte unser Bruder Mario uns mal wieder besuchen...

  • francesco - 27.03.2019 23:14:10 Uhr

    AUGURI AUGURI-AUGURI AUGURI-AUGURI -AUGURI-AUGURI AUGURI-AUGURI -AUGURI AUGURI AUGURI-AUGURI -AUGURI- BUON compleanno DI!????????????????????

  • Thorsten Kuhlmann - 27.03.2019 16:54:11 Uhr

    Ich mag alle Bud Spencer und Terence Hill Filme. Denn ich bin großer Bud Spencer und Terence Hill Fan.Das sind für mich großartige Idole: Bud Spencer und Terence Hill.Ich liebe sowohl die gemeinsamen gedrehten Filme mit Bud Spencer und Terence als sowohl auch die Solo-Filme von Bud Spencer und Terence Hill.

  • Wagner - 26.03.2019 17:58:40 Uhr

    Ein hoch u viel Gesundheit an Ternce. Ihr werdet immer ein teil meines Lebens bleiben.

  • Michael - 26.03.2019 14:18:50 Uhr

    eine legende wird 80 und dazu gratuliert man doch gerne . ein sehr interresanter artikel

  • Andreas Franz Födinger - 26.03.2019 12:20:00 Uhr

    ich bin ein grosser und buddy terence hill fan freue mich auf den 29 märz schon. in übrigen würde ich mich freun von weiblichen fans eine freundesanfrage auf facebook zu bekommen mein name ist Andreas Franz Födinger Titlbild is buds spencer Danke

  • Jack Beauregard - 26.03.2019 12:17:05 Uhr

    Sehr schön und Informativ. Auch als grösserer Fan findet man immer wieder mal was, was man nicht wusste.

  • Anja Lau - 25.03.2019 14:55:31 Uhr

    Ihr seid die Besten - so eine schöne Information/Dokumentation über Terence habe ich lange nicht gesehen!